COLLATERAL – Quando l’Arte guarda il Cinema / When Art Looks at Cinema

COLLATERAL - Quando l'Arte guarda il Cinema - When Art Looks at Cinema149 Seiten Verlag Charta

Inhalt

Seduti comodi nella poltrona, protetti dall’oscurità, siamo nella posizione ideale per lasciarci trasportare nel mondo delle fantasie. E il cinema! Nel corso dell’ultimo decennio l’arte contemporanea ha sempre più guardato al cinema e sul cinema hanno lavorato alcuni artisti video, intervenendo su un materiale immenso, con lo sguardo rivolto al passato come l’angelo di Walter Benjamin che, spinto dal vento del progresso, con le spalle voltate al futuro e gli occhi spalancati dallo stupore, osserva le rovine che si accumulano dietro la storia che avanza. Gli artisti in questo volume hanno agito in una zona di confine tra due sistemi, quello delle arti visive e quello dell’arte cinematografica, passando all’esame i film come se avessero davanti un linguaggio e destrutturandolo Collateral è un’esplorazione, un viaggio in un territorio, una specie di film fatto di film

Testi di Adelina von Furstenberg, Anna Daneri, Andrea Lissoni, Marco Müller, Fulvio Salvadori. Christine Van Assche – 152 pagine – 79 illustrazioni, di cui 75 a colori

Sitting comfortably in our seats, protected by the darkness, it’s the perfect place for us to be transported into imaginary worlds. Cinema! Numerous video artists have worked with cinema, using an incredible amount of material, their eyes fixed on the past. They contemplate it, like Walter Benjamin’s Angel of History, who, driven by the storm winds of progress with his back turned toward the future, sees the ruins that accumulate as the centuries unfurl, his eyes wide with astonishment The artists in this book have experimented along the borders of two worlds-that of visual art and cinematic art-investigating films as if they were analyzing a language and de-structuring it, creating a kind of film made of film.

Texts by Adelina von Furstenberg Anna Daneri, Andrea Lissoni, Marco Müller, Fulvio Salvadori, Christine Van Assche – 152 pages – 79 illustrations, including 75 in color